Le Regole del gioco

Le basi

Nella sua forma basica il Poker è un gioco molto semplice. La strategia è comunque molto complessa.

L’obiettivo del gioco è quello di vincere le somme di denaro scommesse durante le mani di gioco che continuano per tutto il corso di una partita (meno le spese, chiamate ‘rake’). Si può vincere il piatto in due modi distinti: o si ha la mano migliore oppure attraverso il cosiddetto bluff ovvero quando l’avversario passa (fold) la mano in corso, pensando che la mano dell’avversario sia di un valore maggiore.

Ogni gioco del poker inizia con i giocatori che mettono una certa quantità di soldi o chips nel montepremi. Tale somma è obbligatoria, è una somma che viene chiamata “buio o blind”. In alcuni casi viene pagato anche un’anticipo, il che significa che ogni giocatore mette nel montepremi una percentuale nominale fissa del punteggio minimo.


Nel Texas Hold’em o nell’ Omaha, i bui vengono pagati dai due giocatori a sinistra del dealer (il dealer è identificato da un pulsante che si muove in senso orario intorno al tavolo, per consentire a ciascun giocatore di pagare i bui e di essere al turno del dealer). Il buio iniziale crea il montepremi. Il primo giocatore alla sinistra del bottone del dealer inserisce il piccolo buio che rappresenta la metà della scommessa minima e il giocatore successivo pone il grande buio pari alla puntata minima. La rotazione del bottone del dealer e dei bui garantisce ad ogni giocatore di ottenere ciascun turno e garantisce che nessuna posizione abbia un vantaggio rispetto all’altra.

Classifiche delle mani

Un mazzo di carte standard contiene 52 carte. Ci sono quattro semi e ogni carta ha un valore che va dall’altro verso il basso rispettivamente Asso-Re-Regina e così via fino a 2 (due). L’asso, tuttavia, può essere utilizzato come uno (1). I quattro semi sono picche, cuori, fiori e quadri. La maggior parte dei giochi di poker è giocato con sette carte, alcune delle quali sono carte comuni che tutti possono utilizzare per ottenere la migliore mano a 5 carte. Le mani vincenti possibili sono classificate in base alle probabilità del loro verificarsi e cominciano dal più alto:

[insert-images-as-shown-in-template]